Il comitato Patrimonio Termale di Sciacca critica il bando preparato dalla Regione e oggi incontra il sindaco

383

Il Comitato Civico Patrimonio Termale sarà ricevuto stamattina dal sindaco di Sciacca (ore 11,30), al quale presenterà le motivazioni e finalità della giornata di mobilitazione cittadina del 6 Marzo “tutti in piazza per le Terme!”. In questa occasione il rappresenterà al primo cittadino quelle che sono le principali manchevolezze e lacune che, a parere del comitato stesso, rendono del tutto inadeguato allo scopo l’avviso pubblico per l’affidamento in concessione del sito termale di Sciacca, di cui il presidente della Regione ha annunciato l’imminente pubblicazione. Si potrà così sapere dalla viva voce del sindaco se il Comune di Sciacca ha manifestato la propria adesione ai contenuti del bando, sottolinea il comitato, essendo previsto che “l’avviso venga pubblicato dalla Regione d’intesa con il Comune”.
Prima di incontrare il sindaco i rappresentanti del comitato sono impegnati presso l’istituto comprensivo Don Michele Arena in aula magna con gli studenti, in uno dei numerosi appuntamenti con le scuole superiori, medie ed elementari per sensibilizzare alunni ed insegnanti a partecipare alla giornata di mobilitazione per le Terme del 6 marzo.