Il Comune di Sciacca chiede lo stato di calamità naturale, cede il collettore fognario anche in via Allende (Intervista)

2496

Il Comune di Sciacca ha chiesto il riconoscimento dello stato di calamità naturale a seguito dei danni provocati dal maltempo di ieri.

Lo ha annunciato, in un’intervista a Risoluto.it, l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Roberto Lo Cicero. Questo sbloccherebbe risorse per gli interventi necessari di ripristino della viabilità, di sistemazione di strade come la via Ghezzi dove la situazione è sempre più critica.

Lo Cicero riferisce anche di un secondo cedimento del collettore fognario in via Allende, nella zona sottostante l’hub vaccinale, e lo indica come causa dello sversamento di fango in via Lido.