Imbrattava il muro della chiesa di Santa Margherita a Sciacca, denunciato un saccense

2665

La polizia municipale di Sciacca ha denunciato, questa mattina, un saccense di 40 anni sorpreso mentre imbrattava con un pennarello il muro della chiesa di Santa Margherita. A quanto pare l’uomo avrebbe scritto delle frasi a sfondo religioso alla vista degli agenti avrebbe tentato di darsi alla fuga. Trattandosi di un bene di interesse storico e artistico rischia da tre mesi a un anno di reclusione e una multa da 300 euro.