Imminente chiusura Antiquarium Monte Kronio, i deputati agrigentini del M5S chiedono urgente audizione Ars

Hanno letto: 109

Sulla paventata notizia, diffusa dagli organi di informazione, dell’imminente chiusura del piccolo Museo Antiquarium sul Monte Kronio di Sciacca (a partire dal 1 gennaio 2020) intervengono oggi i deputati regionali Giovanni Di Caro e Matteo Mangiacavallo.

I parlamentari del M5S hanno chiesto infatti una convocazione urgente in V Commissione legislativa “Lavoro, Formazione, Turismo, Beni Culturali” ARS dell’assessore ad interim Nello Musumeci e dei dirigenti dell’assessorato regionale ai BBCC per riferire sulle intenzioni riguardo l’importante struttura sita nei pressi delle stufe vaporose.

E’ intenzione di Mangiacavallo e Di Caro scongiurarne la chiusura e assicurare che i preziosi reperti in essa contenuti non vadano dispersi in altri siti. Ciò sarebbe ulteriore danno e beffa per la cittadinanza che da cinque lunghi anni soffre la chiusura delle Terme e delle Grotte di San Calogero annesse.