In classe con i plaid portati da casa, alla Sant’Agostino ora si attende l’intervento del Comune (Video)

346

Non solo giubbotti e cappotti per stare in classe, stamattina nelle aule dell’istituto Sant’Agostino di Sciacca abbiamo potuto documentare diversi alunni accovacciati sui banchi durante le lezioni muniti di coperte e plaid portati da casa.

Ieri la dirigente Maria Paola Raia su pressione dei genitori ha convocato l’assessore alla pubblica istruzione Salvatore Mannino che ha assicurato un intervento tampone in attesa di riparare il guasto alla caldaia della scuola saccense che ospita circa 500 alunni.

La stessa dirigente ieri ha deciso di anticipare alle 13 il termine delle lezioni sospendendo tutte le attività pomeridiane, in attesa fiduciosa come si dice oggi, dell’intervento promesso dell’amministrazione comunale.

Intanto, domani mattina i genitori si sono dati appuntamento nell’aula magna dell’istituto per nuove azioni rispetto la situazione paradossale che si vive all’interno della scuola che ricordiamo però non è l’unica a Sciacca a non avere i riscaldamenti accesi al 25 di gennaio.