Incontro sulle Terme con il nuovo assessore Armao, va avanti l’affidamento al Comune

1302

Il rischio che si correva era un “rimescolamento delle carte” dopo l’avvicendamento politico alla Regione. Invece, l’incontro avuto oggi tra il sindaco Francesca Valenti, l’assessore Filippo Bellanca e il neo assessore regionale all’economia, Gaetano Armao, ha dissipato i dubbi. Armao vuole portare avanti quanto fatto dal suo predecessore Alessandro Baccei, lungo quel percorso che dovrà mettere il Comune in condizione della predisposizione di un bando per il rilancio delle sue strutture termali.

Soddisfatto Bellanca e soddisfatta la sindaca dalle parole confortanti del nuovo capo dell’assessorato di via Notabartolo. Si è fissata un’ulteriore data, quella del 14 febbraio per chiudere questo iter che porterà il trasferimento in capo al Comune di Sciacca.

Era presente alla riunione anche il commissario liquidatore delle Terme S.p.a., Carlo Turriciano che ha illustrato anche la situazione di parte di quei beni ancora non ricompresi nell’atto di concessione al Comune, il piccolo e il grande albergo di San Calogero, strutture alle quali mancava perfino l’accatastamento. Era già stato individuato anche il tecnico per poter procedere al relativo adempimento che potrà essere effettuato già nei primi mesi del 2018.

Intanto, l’atto di consistenza dei beni, è stato deciso durante l’incontro di oggi, sarà redatto dagli uffici del Comune di Sciacca con la supervisione degli uffici regionali, anche per questo ulteriore adempimento si prevedono tempi rapidissimi.