Interrogazione della consigliera Santangelo su stato cimitero

725

“Il cimitero di Sciacca versa in uno stato di totale degrado. Uno stato di degrado che necessita di un impellente intervento di scerbatura e di una collocazione di un numero maggiore di contenitori per la differenziata, oggi insufficiente”. Lo scrive nella prima interrogazione di questa consiliatura la consigliera di Onda, Carmela Santangelo.
“Capisco – aggiunge – che sono tante le cose da fare ma ritengo urgentissima una pulizia regolare dei luoghi senza dimenticare la presenza di numerose bare all’interno della camera mortuaria del cimitero di Sciacca in attesa di essere tumulate.
Per tali ragioni interrogo il Sindaco e all’Assessore al ramo per sapere quali interventi nell’immediato sono stati programmati con uffici e ditte per rimediare a tale incresciosa situazione”.

La neo assessora ai servizi cimiteriali, Agnese Sinagra nei giorni scorsi aveva fatto gia’ sapere che sta per essere avviato un intervento di scerbatura e pulizia con risorse prelevate dal fondo di riserva del sindaco, un intervento che era stato predisposto dall’amministrazione Valenti.