La droga nascosta in un calzino, un anno di reclusione per un sessantaseienne di Sciacca

2229

Il giudice del Tribunale di Sciacca Antonino Cucinella ha condannato a un anno di reclusione Francesco Notaro, di 66 anni, di Sciacca, attualmente ai domiciliari, al quale, il 5 aprile 2019, era stata sequestrata 7,75 grammi circa di cocaina, occultata in un calzino nella camera da letto della sua casa. Nell’abitazione c’erano anche 5.650 euro.

Il processo si è svolto con il rito abbreviato. Il pubblico ministero, Roberta Griffo, aveva chiesto un anno e 20 giorni di reclusione. La difesa, con l’avvocato Enrico Di Benedetto, l’assoluzione, sostenendo l’uso personale della cocaina. Il laboratorio che ha analizzato la droga ha evidenziato che, nonostante lo stupefacente fosse diviso in sei dosi, si sarebbe potuta ricavare soltanto una dose di cocaina. Il giudice ha riconosciuto il fatto di lieve entità.