L’arresto per droga dai carabinieri della compagnia di Sciacca, resta in carcere uno degli indagati

4231

Resta in carcere il romeno arrestato per droga dai carabinieri della compagnia di Sciacca che hanno sequestrato quasi 900 grammi di marijuana e poco meno di 20 mila euro in contanti.

Per Andrei Movila Maru, di 33 anni, il gip del Tribunale di Sciacca, Antonino Cucinella, ha convalidato l’arresto e disposto la custodia in carcere. Nell’udienza di convalida avrebbe fatto ammissioni. Convalida e obbligo di dimora a Sciacca per la compagna, G.V., di 30 anni, pure romena, che si sarebbe dichiarata estranea alla vicenda. La trentenne è stata rimessa in libertà.

Il loro difensore, l’avvocato Alberto Di Carlo, ha annunciato ricorso al Tribunale del Riesame di Palermo per la revoca della misura cautelare a carico dei due indagati.