30.6 C
Comune di Sciacca

L’inchiesta di Napoli sulle banconote false, anche il terzo indagato di Sciacca non risponde al gip

Pubblicato:

Anche il terzo indagato di Sciacca nell’inchiesta sulle banconote false partite da Napoli e destinate in mezza Europa nell’interrogatorio di garanzia si è avvalso della facoltà di non rispondere. Tonino Giordano, di 32 anni, difeso dall’avvocato Mauro Tirnetta, non ha risposto alle domande del gip del Tribunale di Napoli, Rosamaria De Lellis.

Giordano è ai domiciliari nell’ambito dell’indagine della Procura della Repubblica di Napoli Per lui interrogatorio in videoconferenza dalla sala avvocati del palazzo di giustizia di Sciacca. L’avvocato Tirnetta non ha presentato istanza di revoca della misura cautelare al gip, ma prepara il ricorso al Tribunale del Riesame.

Coinvolti nell’indagine e raggiunti da ordinanza di custodia in carcere altri due saccensi, Marco Gambino, di 36 anni, e Mario Di Benedetto, di 37. Anche loro non hanno risposto alle domande del gip De Lellis.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img