30.6 C
Comune di Sciacca

Meno nati e meno residenti nell’Isola, la fotografia dei siciliani dall’ultimo censimento Istat

Pubblicato:

Meno nati e sempre meno residenti: e’ questa la fotografia che emerge dall’ultimo censimento, al 31 dicembre 2022, dell’Istat della popolazione in Sicilia che ammonta a 4.814.016 residenti, in calo rispetto al 2021 (-19.313 individui; -0,4%). Un calo rispetto al 2021 che nasce dalla differenza il saldo migratorio interno e i i valori positivi del saldo migratorio con l’estero.
In Sicilia si è raggiunto un nuovo record di denatalità. I nati sono 36.810 (-425 rispetto al 2021). La riduzione è di quasi un terzo rispetto ai 53 mila nati di inizio millennio mentre il tasso di mortalità è cresciuto dal 12,2 per mille del 2021 al 12,3 per mille del 2022,
Pur in presenza di una popolazione mediamente più giovane, la mortalità in Sicilia è superiore alla media nazionale (12,1 morti ogni mille abitanti) e si attesta al 12,3 per mille nel 2022 (dal 12,2 dell’anno precedente). In Sicilia, inoltre vivono più donne che sono il 51,3% della popolazione residente, superando gli uomini di oltre 123mila unità, prevalentemente a causa della maggiore longevità femminile: i maschi sono 2.468.619 le femmine 2.345.397.
L’età media si è innalzata rispetto al 2021 da 44,9 a 45,2 anni.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img