Musumeci chiede lo stato di emergenza per Lampedusa, “Non è una terra di frontiera”

1071

“Decine di sbarchi in poche ore con l’arrivo di centinaia di migranti a Lampedusa. Una condizione assolutamente insostenibile qui nell’isola delle Pelagie.” E’ quanto afferma il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.

Il consiglio comunale e il governo regionale hanno chiesto a Roma la proclamazione dello stato di emergenza a Lampedusa”. Lo ha detto il presidente della Regione Nello Musumeci, stamane nell’isola delle Pelagie, dopo l’arrivo di oltre 600 migranti negli ultimi giorni. “Ci sono problemi sanitari – ha aggiunto – problemi sociali ed economici. Abbiamo bisogno di risposte immediate: Lampedusa non può diventare una terra di frontiera”.