Non rapinarono in casa un’anziana a Sciacca, assolti per non aver commesso il fatto due saccensi

6102

Il Tribunale di Sciacca ha assolto per non aver commesso il fatto due saccensi dall’accusa di rapina ai danni di un’anziana. I fatti si riferiscono al 12 luglio del 2015. Per Filippo Bono, di 33 anni, il pm aveva chiesto 10 anni e 6 mesi di reclusione, mentre per Antonino Pecoraro, di 26, la richiesta era stata di assoluzione.

Il Tribunale di Sciacca, accogliendo la richiesta delle difese con gli avvocati Mauro Tirnetta e Giada Cavalca per Bono e Francesca Frusteri per Pecoraro, li ha assolti entrambi.

La donna, di 88 anni all’epoca dei fatti, ha subito una rapina in casa di notte. Due persone hanno portato via 50 euro e alcuni oggetti in oro. A distanza di 6 anni l’assoluzione dei due imputati.

Nella foto l’avvocato Giada Cavalca