Oltre 2000 medici e operatori sanitari partecipano al bando per lo screening anti-covid in Sicilia

1422

A circa 24 ore dalla pubblicazione del bando in Sicilia rivolto a medici e operatori sanitari da impiegare nello screening volontario anti-Covid con tamponi rapidi sono stati oltre 2000 ad aver risposto all’appello della Regione.

Un dato molto incoraggiante, ma l’assessorato regionale alla Salute spera in un aumento:

<<“Quello che arriva dal mondo delle professioni sanitarie, a cui ci siamo rivolti in questa fase, è un ottimo segnale, ma auspichiamo un coinvolgimento ancora più ampio. Poi attenderemo la cittadinanza: ai siciliani, infatti, rinnoviamo fin da subito l’appello al buon senso affinché, quando verranno comunicati tempi e modalità dello screening volontario, aderiscano con grande responsabilità”, commenta l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza>>.

L’iniziativa ha l’obiettivo di intercettare il virus nella sua fase iniziale e ridurne la diffusione.
Il bando è ancora aperto e si potrà partecipare entro la mezzanotte del 20 ottobre.
I medici e gli operatori sanitari che vorranno rispondere all’avviso pubblico dovranno compilare il modulo telematico disponibile sul sito del Policlinico di Messina.