Operazione “Montagna”, anche Di Gangi chiede il giudizio abbreviato

1354

Continua l’udienza preliminare nell’ambito dell’operazione “Montagna”, scaturita dall’attività del comando provinciale dei carabinieri di Agrigento. La Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo nei mesi scorsi ha avanzato richiesta di rinvio a giudizio nei confronti di 59 persone coinvolte, a vario titolo, nel maxi blitz. Nell’udienza preliminare ben 52 hanno chiesto di definire il processo con il rito abbreviato.  Anche Salvatore Di Gangi, difeso dall’avvocato Salvatore Mannino, del Foro di Sciacca, dopo una produzione documentale, ha chiesto di definire il processo con il rito abbreviato. Il Gup del Tribunale di Palermo, Gaeta, scioglierà la riserva sulle ammissioni al rito abbreviato nella prossima udienza.