Parcheggio selvaggio del sabato sera a Sciacca, senza controlli non cambierà mai nulla

Hanno letto: 2104

Negli ultimi mesi, a Sciacca, qualche risultato per evitare il parcheggio selvaggio e’ stato raggiunto, ma sono stati necessari pilastrini, catene, dissuasori, blocchi per impedire la sosta delle auto nelle aree riqualificate o nelle zone, come le vie Gerardi e Licata, dove la sosta e’ vietata. Alla “Chiazza” c’e’ un varco, necessario, già previsto durante i lavori di riqualificazione e, purtroppo, c’e’ anche chi ne approfitta. E’ accaduto pure ieri sera, come dimostra la foto che pubblichiamo. Qualche tempo fa nella zona la Polizia Municipale e’ riuscita, grazie alla video sorveglianza, a risalire a una persona che nella stessa zona aveva abbandonato un materasso. Sarebbe utile procedere nella stessa maniera anche per il parcheggio selvaggio. Anche perché magari chi parcheggia così poi magari si lamenta perché la città e’ sporca, c’e’ troppo traffico, i turisti spesso preferiscono andare altrove.