30.6 C
Comune di Sciacca

Pena definitiva e carcere per la donna accusata di concorso in rapina nel procedimento per l’omicidio Italiano a Burgio

Pubblicato:

Pena definitiva e carcere per Francesca Dina Iacobelli, di 27 anni, di origine russa, residente a Burgio, che ha  patteggiato 3 anni e 4 mesi di reclusione e mille euro di multa per rapina in concorso, nell’ambito del procedimento riguardante l’aggressione e la morte, nella sua casa di Burgio, di Liborio Italiano, di 80 anni. La donna, alla quale l’ordinanza di carcerazione è stata notificata a Castrovillari, avrebbe fornito indicazioni utili ad Adrian Ciubotariu, suo fidanzato, per compiere la rapina. Nessuna partecipazione diretta, da parte sua. Per omicidio e rapina sono già stati condannati, in primo grado e in appello, con il rito abbreviato, e si trovano in carcere, i romeni Mihai Catalin Simion, di 23 anni, e Adrian Ciubotariu, di 25 anni.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img