Porto invaso dai rifiuti, continua l’inciviltà a Sciacca

Hanno letto: 817

E’ passata soltanto una settimana dal grande evento che ha visto Sciacca rinascere, con ordine e pulizia in diverse zone della città e con i cittadini incredibilmente pieni di senso civico. Ma, a quanto pare, con i super ospiti è andata via anche quella civiltà e quella voglia di molti saccensi di mantenere la propria città appetibile agli occhi del turista, e non solo.


Già il giorno dopo l’evento,infatti, il centro storico è stato protagonista di parcheggi selvaggi in zone pedonali e, adesso, anche la spazzatura è ritornata ad “ornare la città”, come nella zona portuale, dove si è formata una vera e propria isola di rifiuti che gli incivili pensano bene di mantenere.


Eppure tanti saccensi si erano dimostrati entusiasti del grande cambiamento che i famosi stilisti avevano apportato a Sciacca per il loro evento, felici di vedere la loro città senza rifiuti sparsi in giro e senza parcheggi selvaggi. Però, “il lupo perde il pelo ma non il vizio”, e gli antichi detti non sbagliano mai.