Possibile presenza di esche o bocconi avvelenati in alcune zone di Sciacca, disposta la bonifica

Hanno letto: 915

Con ordinanza del sindaco, Francesca Valenti, è stata disposta la bonifica della zona Fontana Calda e delle vie Moro e Tacci dall’eventuale presenza di sostanze tossiche o nocive in esche o bocconi avvelenati.

E’ stata l’Asp di Agrigento, con il Dipartimento Prevenzione del Distretto di Sciacca, a proporre al sindaco di emettere l’ordinanza.

Il sindaco ha dato mandato anche al comando della Polizia Municipale di collocare idonea cartellonistica in queste zone e di intensificare i controlli per prevenire o reprimere tali comportamenti.