Rapina a Calamonaci e tentata rapina a Ribera, per Catalano e Cardillo udienza in Cassazione

1301

Udienza in Cassazione, il 16 maggio, per decidere sulla conferma della custodia cautelare in carcere per Antonino Cardillo, di 27 anni, e Natale Catalano, di 48, entrambi di Ribera, indagati per il tentato omicidio di un tabaccaio a Ribera e per tentata rapina e il secondo anche per rapina a una farmacia di Calamonaci. Il ricorso è stato presentato dai legali dei due indagati, gli avvocati Giovanni Forte e Francesco Di Giovanna. Per la rapina alla farmacia di Calamonaci Catalano sarebbe stato al volante dell’auto dalla quale è sceso un soggetto, con il volto coperto e armato di coltello,  non ancora individuato,  che poi ha messo a segno il colpo, riuscendo a portare via 500 euro. Per la tentata rapina alla tabaccheria Valenti di Ribera viene contestato anche il tentato omicidio perchè il rapinatore ha puntato una pistola contro il titolare, dopo la reazione di quest’ultimo, tentando più volte di sparare.