37.8 C
Comune di Sciacca

Record all’Ismett di Palermo: raggiunti i 200 trapianti di rene da donatore vivente, l’ultima paziente una giovane siciliana

Pubblicato:

Un traguardo, quello dell’Ismett di Palermo, raggiunto proprio durante il diffondersi dell’epidemia di coronavirus. Ad oggi, sono 200 i trapianti effettuati dal centro palermitano l’unico che, insieme ai centri di Padova e Bari, in Italia, ha al momento attivo il programma di donazione e trapianto di rene da vivente.

Una giovane donna siciliana, della provincia di Enna, è stata l’ultima dei 200 pazienti ad avere ricevuto un rene da una persona in vita, la madre, che, grazie a questo gesto, ha evitato che la figlia si sottoponesse alla dialisi a vita. Un vero e proprio traguardo, quello raggiunto dall’Ismett di Palermo, proprio in un momento difficile come questo segnato dal diffondersi del Covid-19. Sia la mamma donatrice, che la figlia ricevente sono state dimesse dopo appena 7 giorni dalla data dell’intervento e stanno bene. L’Ismett oggi è al quarto posto in Italia per volume di trapianti di rene da vivente sui 34 centri autorizzati, ed  è uno dei soli tre centri italiani, con Padova e Bari, che ha al momento attivo il programma di donazione e trapianto di rene da vivente.  Il prelievo del rene, da destinare al trapianto, è stato eseguito per via laparoscopica, una tecnica di chirurgia mini-invasiva sempre più utilizzata presso l’Ismett che riduce i rischi per il donatore ed i tempi di ospedalizzazione.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img

La tua richiesta è stata inoltrata. grazie!

Unable to send.