Regione: a Villafranca Sicula si mette in sicurezza il centro abitato con una spesa di 500 mila euro

Hanno letto: 174
Al via i lavori per la canalizzazione delle acque a Villafranca Sicula, in provincia di Agrigento. E’ stata infatti aggiudicata la gara per la regimazione dei corsi d’acqua di contrada San Rocco, a monte del centro abitato, che è zona R4, ossia ad altissimo rischio idrogeologico. A darne notizia il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, in qualità di commissario dell’Ufficio contro il dissesto idrogeologico.
L’intervento, del costo di 504 mila euro, verrà eseguito dalla Edilcap di Montecatini Terme e prevede il ripristino dei canali di scolo nelle strade e la ripulitura degli alvei dei torrenti, dove si sono verificate frane che hanno causato ingenti danni alle coltivazioni e al sistema viario.
«Interveniamo nel più breve tempo possibile – dichiara il presidente Musumeci – con opere che possano assicurare condizioni di vivibilità nei Comuni siciliani colpiti da alluvioni ed esondazioni di torrenti e fiumi, ponendoci al fianco dei coltivatori e delle imprese agricole alle prese con ingenti danni alle loro produzioni. La tutela del territorio richiede manutenzione ordinaria e interventi strutturali e il nostro impegno è rivolto proprio in questa direzione, con risorse umane e finanziarie adeguate».