Ribera, per le case popolari di Largo dei Martiri di via Fani il 12 maggio la definizione della gara d’appalto

2352

C’è una data, il 12 maggio 2017, che potrebbe essere quella dell’assegnazione dell’appalto per la demolizione e la ricostruzione delle case popolari di Largo dei Martiri di via Fani, a Ribera, chiuse ormai da 5 anni. Il 12 maggio è la data di convocazione della prossima seduta della commissione gara dell’Urega che esaminerà l’offerta delle 5 imprese che hanno superato la valutazione tecnica. Quella seduta o, al massimo, la successiva consentirà la definizione della gara.  E’ nei primi mesi del 2012 che quelle case sono state sgomberate, a seguito di un’ordinanza del sindaco, Carmelo Pace, e poi un lungo iter, prima per ottenere il finanziamento della Regione e poi per la gara, rallentata da un ricorso al Tar per il quale si è dovuto attendere l’esito. Delle 22 offerte presentate 13 sono rimaste in gara e adesso 5 hanno superato la valutazione tecnica. Queste case vennero realizzate con cemento depotenziato, ma quando la vicenda è stata esaminata dalla Procura della Repubblica di Sciacca erano passati quasi 40 anni dalla realizzazione dell’opera e così il procedimento è stato archiviato per avvenuta prescrizione.