Ripristino sgravi contributivi settore pesca, la soddisfazione della cooperativa Madonna del Soccorso di Sciacca

Hanno letto: 148

Esprime soddisfazione il presidente della cooperativa Madonna del Soccorso, Salvatore Scaduto,  per la notizia che si aspettava da giorni riguardo la vicenda della sospensione degli sgravi contributivi per il settore della pesca.
Ieri è arrivata la risposta da parte dei Ministero del Lavoro e delle Politiche Agricole circa la riconferma degli sgravi, sospensione decisa qualche settimana fa e che aveva portato all’agitazione della marineria saccense.
“Sono state accolte – scrive Scaduto –  le richieste che la nostra cooperativa e, per il suo tramite, la Federcoopesca Regionale e Nazionale hanno portato avanti e alla fine è stata condivisa la linea interpretativa proposta di considerare lo sgravio come una misura strutturale e non collegata al regime del “de minimis”.
Acquisita questa linea interpretativa gli uffici del Ministero del Lavoro hanno comunicato
all’Inps e all’Inail che non vi sono elementi che impediscono la fruizione del beneficio.
Pertanto si attende a momenti che vengano ripristinati i benefici nel sito on-line dell’Inail
per l’importante scadenza dell’Autoliquidazione Infortuni il cui pagamento della prima rata è
previsto per domani giorno 16 febbraio.
In conclusione pericolo scampato. Speriamo che per il futuro non si torni a mettere in
discussione un sistema contributivo che per il settore della pesca è diventato vitale ed indispensabile per la sua stessa sopravvivenza”.