Salvataggio a Capo San Marco a Sciacca, i bagnini di due stabilimenti balneari soccorrono una coppia

8767

Gabriele Monachella e Giovanni Sutera, dello stabilimento balneare Cocoloco, e Matteo La Bella, di Snello Beach, hanno soccorso oggi pomeriggio nel mare di Capo San Marco, a Sciacca, una coppia di ragazzi che avevano difficoltà a rientrare in spiaggia a causa del vento di maestrale che ha reso il mare agitato creando una corrente che li ha trascinati a largo.

Tempestivo l’intervento dei tre bagnini che grazie al lavoro di squadra sono riusciti ad effettuare il salvataggio in pochi minuti riportando a riva, sani e salvi, i due ragazzi.

Il salvataggio e’ avvenuto in una zona non compresa nello specchio acqueo antistante gli stabilimenti nella quale, fino alla scorsa estate, hanno operato gli assistenti del servizio comunale per il quale si attende l’avvio.


Warning: A non-numeric value encountered in /var/www/web9/web/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008