Sciacca, Marevivo e tanti volontari raccolgono 300 chili di rifiuti a Timpi Russi

1997

L’associazione Marevivo Sicilia, insieme a tanti volontari tra cui bambini, hanno pulito oggi la spoaggia saccense Timpi Russi raccogliendo oltre 307,5 kg di rifiuti.

L’iniziativa, organizzata dal gruppo ambientalista insieme all’associazione Timpi Russi, ha visto la partecipazione di numerose famiglie con bambini, di cinque studenti dell’Istituto Amato Vetrano, accompagnati dai docenti e dalla preside Caterina Mulè, del gruppo sportivo Kitesurfsciacca, ma anche di una rappresentanza della Capitaneria di Porto e del Comune. Nelle fasi iniziali è stata seguita da Risoluto.it.

Sono state raccolte tante bottiglie di plastica, flaconi, tantissimo polistirolo, tubi da irrigazione, scarti edilizi, recipienti e perfino un carrettino abbandonato probabilmente l’estate scorsa da un venditore ambulante e che ha richiesto non pochi sforzi per essere dissotterrato. Adesso questi dati saranno caricati sull’app Clean Swell dell’Ocean Conservancy che monitora lo stato di salute del nostro mare andando a individuare le quantità e le categorie di rifiuti più frequenti.

Marevivo è già al lavoro per la pianificazione di altre pulizie, prima fra tutte quella del 10 febbraio che rientra nel progetto “Adottiamo lo Stazzone” e che stavolta coinvolgerà gli alunni delle classi quinte della scuola primaria Mariano Rossi.