Seminario informativo sull’ecobonus sismico organizzato da Cna

Hanno letto: 270

Questa mattina la CNA saccense, in collaborazione con quella provinciale di Agrigento e regionale ed in collaborazione con gli ordini professionali degli ingegneri, architetti, geometri e geologi, ha acceso i riflettori sul tema “della cessione immediata del credito di imposta” nell’ambito  degli incentivi statali: vantaggi prodotti dalla Piattaforma di cui è protagonista la CNA, assieme ad altri soggetti ed enti accreditati che hanno aderito al progetto “Riqualifichiamo l’Italia”.  

Strutture condominali, e adesso anche  singole unità abitative, possono essere oggetto di interventi, sia di efficientamento energetico che di natura antisismica.  Questo  modello, integrato  ed innovativo,  consente a chi vorrà effettuare questiimportanti lavori,  di accollarsi solo una parte limitata di costi, cioè quella non coperta dagli incentivi pubblici, per la quale è possibile comunque ricevere finanziamenti a tasso agevolato, mentre la restante fetta, quella più corposa che si aggira intorno al 75-80%, si assolve con il credito d’imposta che, rispetto all’iter tradizionale di recupero dilazionato in 10, sara’ piu’ agevole.

Questa mattina sono stati illustrati i contenuti e i percorsi tecnico-amministrativi e finanziari grazie agli interventi di Ludovico Glorioso, responsabile del progetto di Cna Sicilia, e dell’amministratore delegato del Consorzio Caec, Sebastiano Caggia, e grazie alla relazione di Giuseppe Montalbano, presidente Ecipa Sicilia.

Le conclusioni sono state affidate al presidente provinciale della CNA di Agrigento, Francesco Di Natale.

Il seminario, e’ stato introdotto dal segretario provinciale Claudio Spoto.