12 C
Comune di Sciacca

Siccità, Sammartino attiva soluzioni per la diga Castello

Pubblicato:

La siccità in Sicilia preoccupa gli agricoltori, con bassi volumi nelle dighe e razionamenti dei prelievi.

L’assessore all’Agricoltura, Luca Sammartino, è già al lavoro su soluzioni, collaborando con gli uffici regionali.

La diga Castello è al centro dell’attenzione, e il 15 gennaio è stata avanzata la richiesta di trasferimento di volumi dalle dighe Prizzi e Gammauta.

Soluzioni in Vista

Sammartino, tramite il commissario straordinario del Consorzio di bonifica 3 Agrigento, ha coinvolto Enel e l’Autorità di bacino. L’obiettivo è trasferire acqua dalla Prizzi e Gammauta alla diga Castello attraverso l’esistente adduttore consortile. L’attuazione avverrà al più presto, condizionata dalle piogge necessarie.

Riunione Operativa Programmata

L’assessore ha già pianificato una riunione operativa nei prossimi giorni per coordinare gli interventi. Ringrazia l’onorevole Pace per la sollecitazione e rassicura sulla tempestività degli interventi messi in campo dagli uffici dell’assessorato.

Ottimismo e Tempestività

Sammartino esprime ottimismo nel risolvere il problema dell’approvvigionamento idrico per gli agricoltori dell’Agrigentino. La collaborazione con Enel e l’Autorità di bacino testimonia l’impegno costante per fronteggiare la siccità.

Veronica Gallo
Veronica Gallohttp://www.risoluto.it/
Digital Marketing Manager e Web Content Editor. Laureata in Scienze della Comunicazione Pubblica, d'impresa e Pubblicità e specializzata in Digital Marketing attualmente lavora a Milano come Digital Marketing Manager. Nel 2016 entra nella squadra della Blue Owl Agency collaborando come Social Media Manager e dal 2017 scrive articoli per Risoluto.it collaborando come Web Content Editor.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img