Sistema clientelare a Girgenti Acque? La Valenti alla Commissione antimafia risponde: “Ne ho avuto la sensazione”

Hanno letto: 572

L’interrogativo è stato posto dal presidente della Commissione Antimafia all’Assemblea Regionale, Pippo Fava durante l’audizione del presidente dell’Ati, Francesca Valenti a Palermo convocata qualche mese fa nell’ambito delle inchieste riguardanti la società di gestione del servizio idrico in provincia di Agrigento, adesso commissariata.
“Un sistema clientelare intorno a Girgenti Acque?”. “Ne avevamo avuto una sensazione – così ha risposto al presidente la sindaca di Sciacca – ma non una contezza diretta”.

Quanto riferito dalla Valenti e dagli altri sindaci convocati in audizione dai deputati regionali che compongono la Commissione antimafia si può leggere dai verbali resi adesso pubblici in forma riassuntiva.

A parlare davanti ai deputati regionali della commissione d’inchiesta sul fenomeno della Mafia in Sicilia è il presidente dell’Ati, il sindaco di Sciacca Francesca Valenti. Il primo cittadino è stato chiamato a Palermo nei mesi scorsi nel contesto di un’ondata di audizioni dedicate alla società di gestione del servizio idrico. Verbali che solo da poco sono pubblici, in forma riassuntiva.