Tentata rapina in una rosticceria di Sciacca, condannato un giovane

6765
DIGITAL CAMERA

E’ stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione, con pena sospesa, Francesco Paolo Rizzo, di 26 anni di Sciacca, accusato del furto di una pistola a gas da un’armeria e della tentata rapina a un panificio, tutto in contrada Perriera, il 16 aprile del 2018.

Il giovane è stato bloccato poco dopo dai carabinieri. Il processo a suo carico è stato celebrato, con il rito abbreviato, dinanzi al giudice Antonino Cucinella, che ha riconosciuto a Rizzo le attenuanti della giovane età e dell’assenza di una propensione a compiere gesti di questo tipo. Il giovane era difeso dall’avvocato Nancy Catania.

Nella foto, l’avvocato Catania