Torna ad essere illuminata da questa sera a Sciacca la cupola della chiesa del Carmine

581

Le luci della cupola della chiesa del Carmine, a Sciacca, che erano spente da circa due anni per un guasto all’impianto elettrico, questa sera sono state riaccese. Il Comune soltanto adesso, grazie si residui di un mutuo, ha trovato le risorse per intervenire. Il responsabile del settore illuminazione pubblica, Eugenio Messina, ha coordinato l’intervento che domani sarà completato. A pressare per quest’intervento e’ stato il consigliere comunale Giuseppe Ambrogio che ha più volte incontrato il parroco del Carmine, don Stefano Nastasi, che lo ha sollecitato ad occuparsi dei lavori per la sistemazione dell’impianto. La chiesa del Carmine fu fatta costruire dal Conte Ruggero.
La costruzione attuale è la terza operata sulla stessa superficie in ordine cronologico. La prima risale al periodo successivo alla liberazione della città dalla dominazione musulmana, quando a Sciacca arrivarono i Padri Carmelitani che costruirono il loro convento accanto alla struttura , intorno al 1200.