Tour di Sciacca condivisi con guide professioniste in via sperimentale

598

Un team di guide turistiche ha lanciato un’importante proposta turistica a Sciacca in via sperimentale.

Si tratta di tour in modalità condivisa, noti anche come tour a raccolta per scoprire e vivere Sciacca, guidati da professionisti del territorio.

Questa tipologia di proposta li vede affiancati dalle strutture ricettive di Sciacca e dei dintorni e agenzie turistiche di incoming che possono proporre ai loro clienti 6 tour tematici, lanciati a rotazione, con una degustazione finale con prodotti locali in location selezionate.

“Lo scopo è – scrivono Vitalba Craparo e Marisa Gallo – quello di dare opportunità ai turisti di godere di una proposta di qualità con frequenza settimanale, ad un orario comodo e non troppo caldo, dalle 17,30 alle 20 ad un costo accessibile. Si ha anche l’opportunità di condividere l’esperienza e le sue emozioni con altri partecipanti-turisti con cui poter socializzare. Si tratta di un nuovo trend che funziona molto bene nelle grandi città e si sta sviluppando anche nelle cittadine di media grandezza. Con queste proposta vogliamo inoltre sensibilizzare e porre l’accento sull’importanza della figura professionale della guida turistica, normata dalla legge regionale 8/2004.
Una figura che è parte integrante della filiera turistica e che, oltre ad essere l’unica abilitata a svolgere in maniera legale tour guidati in città e nei siti di attrazione turistica, può assolutamente fare la differenza nella scoperta di un territorio.