Tre ragazzini molestati alla fermata del bus ad Agrigento, denunciati due tunisini fuggiti da Villa Sikania

2241

Due tunisini sono fuggiti da Villa Sikania, a Siculiana, e hanno raggiunto piazzale Rosselli, ad Agrigento, e alla vista dei tre ragazzini, due sorelle di 15 e 18 anni, e l’adolescente di 14 anni che aspettavano l’autobus per Fontanelle, hanno iniziano a molestarli sessualmente.

I ragazzini, dopo i ripetuti gesti volgari da parte dei due migranti, hanno subito chiesto “aiuto” al numero unico d’emergenza: il 112 e le due sorelle avrebbero anche chiamato al telefono il papà.

Sul posto è immediatamente giunta una pattuglia del nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Agrigento. I due migranti, però, si sono allontanati da piazzale Rosselli ma sono stati subito rintracciati dai militari del Nor e, una volta bloccati, sono stati condotti alla stazione dei carabinieri di Agrigento. Entrambi sono stati denunciati, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica, per l’ipotesi di reato di molestie sessuali. I due tunisini sono stati riaccompagnati dai carabinieri a Villa Sikania.