Trenta mastelli per la differenziata rubati a Sciacca, le denunce presentate alla Polizia Municipale

1688

La Polizia Municipale di Sciacca ha già ricevuto una trentina di denunce da parte di residenti in città per furto di mastelli per la raccolta differenziata dei rifiuti. La denuncia è necessaria per ritirare un altro mastello da parte della persona che ha subito il furto. L’impiego da parte di chi lo ha rubato è rischioso perché il mastello ha un microchip che segnala i dati della persona alla quale è stato assegnato. Quando i controlli verranno approfonditi chi utilizza un mastello rubato sarà a rischio denuncia. Attualmente con due sole unità per verificare il corretto conferimento dei rifiuti la Polizia municipale ha le armi spuntate per fare crescere i numeri delle sanzioni. Sono circa un centinaio da quando sono stati avviati i controlli. Agrigento viaggia su numeri ben, un migliaio di sanzioni, anche se ha avviato prima rispetto a Sciacca il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti.