Turni anche a Ribera per il personale della Medicina Covid e della nefrologia di Sciacca, il direttore sanitario Migliazzo: “E’ un unico ospedale”

2217

Il Centro Covid di Ribera ha aperto i battenti soltanto la scorsa settimana, in realtà del centro specializzato per la cura del Covid non ha ancora nulla poiché sono stati attivati soltanto i posti di degenza ordinaria e finora riesce ad accogliere soltanto i pazienti Covid stabili in quanto i reparti di terapia intensiva e di sub-intensiva ancora non sono pronti per la loro attivazione.

Con il nuovo ordine di servizio, i medici della Medicina Covid del reparto di Sciacca che al momento, rimane quasi saturo, andranno a ricoprire i turni notturni della degenza ordinaria Covid del Fratelli Parlapiano. Stessa cosa per i medici dell’unità operativa di nefrologia.

Al momento, le difficoltà più grandi per l’avvio del Centro Covid di Ribera restano legate alla dotazione organica.