Venerdì 14 agosto nuova assemblea dei lavoratori impegnati a Sciacca nella raccolta dei rifiuti

1601

Hanno scelto venerdì 14 agosto per una nuova assemblea, nelle ultime due ore di ogni turno, i lavoratori impegnati, a Sciacca, nel servizio di raccolta dei rifiuti. Devono riscuotere due mensilità, quelle di giugno e luglio, e non avendo ancora percepito gli stipendi hanno fatto scattare, attraverso il sindacato Fiadel Csa e il rappresentante territoriale provinciale Lo Re, una nuova comunicazione.

La Fiadel ricorda che il contratto collettivo nazionale di lavoro Utilitalia prevede che la retribuzione venga corrisposta ai lavoratori dal 27 a fine mese in riferimento al mese corrente e che quanto sta accadendo “costituisce grave violazione degli obblighi contrattuali e arreca notevole danno ai lavoratori, quasi tutti monoreddito, che non possono far fronte ai propri impegni e alle esigenze primarie delle loro famiglie”. Pertanto, l’organizzazione sindacale ha indetto l’assemblea. Questi lavoratori sono transitati, già da tempo, alla Srr e in comando alle ditte che svolgono il servizio di raccolta dei rifiuti.