Via Figuli a Sciacca in stato di abbandono, protesta l’arciprete Marciante: “Non è possibile accogliere così i turisti” (Intervista)

2251

Anche don Giuseppe Marciante, arciprete di Sciacca, si unisce all’appello di chi reclama condizioni migliori per la via Figuli, l’entrata della città di Sciacca per tanti turisti. “Ci sono cani randagi che stazionano in questa zona ed i residenti chiedono anche a me di fare qualcosa – dice padre Marciante – ma registriamo anche sporcizia e degrado. Spero che si intervenga al più presto”.

Padre Marciante vive in via Figuli da molti anni ed afferma che “mai come in questo periodo le condizioni della zona sono state di tale degrado”.