Violenza sessuale sui migranti ospiti del centro di accoglienza di Siculiana, sei egiziani fermati

4171

All’interno del centro di accoglienza di Siculiana si sarebbe consumata violenza sessuale di gruppo a carico cinque minorenni, ospiti della struttura. Secondo quanto ricostruito dalla Procura della Repubblica di Agrigento, diretta da Luigi Patronaggio, che sta indagando sulla vicenda gli abusi sessuali sarebbero stati commessi da sei egiziani ai danni di alcuni migranti minorenni.

Le Procure di Agrigento e dei minorenni di Palermo chiederanno la convalida dei fermi dei dei sei soggetti di cui uno soltanto sarebbe maggiorenne, mentre le indagini continueranno per accertare “altri episodi di violenza sessuale e ulteriori reati contro la libertà personale ed il patrimonio”.