Al via la quattordicesima edizione dello Sciacca Film Fest che riparte anche dalle scuole (Video)

555

Dopo due anni di assenza forzata causa pandemia, torna lo Sciacca Film Fest che quest’anno, dall’1 al 4 dicembre festeggia la sua 14esima edizione che riparte anche dalle scuole, infatti, e’ stato stipulato un protocollo d’intesa fra il festival e la scuola media Inveges che permetterà ad un centinaio di ragazzi di costituirsi in giuria.

Come ha annunciato nel corso di una conferenza stampa che si e’ svolta questa mattina nella palestra della scuola Inveges di Sciacca il fondatore del festival Sino Caracappa, il festival si aprirà giovedi 1 dicembre alle 16 con “Ragazzaccio” di Paolo Ruffini e la giornata inaugurale sarà dedicata ai documentari. Quattro quelli in programma: due brevi, “Being my mom” di Jasmine Trinca e Il branco di Antonio Corsini, poi alle 20.30 il documentario di Marco Spagnoli dedicato a Franco Battiato e alle 22.00 il documentario storico “La marcia su Roma” di Marck Cousins.

Rispetto agli anni passati non ci sarà nessun concorso e il festival si chiuderà domenica 4 dicembre con la proiezione di “La timidezza delle chiome ” di Valentina Bertani.

“Il percorso intrapreso con la scuola Inveges – ha detto Caracappa – è il preludio di un lavoro con le scuole che si svilupperà sin dalla prossima edizione”.

Alla conferenza stampa di stamane ha partecipato anche il dirigente scolastico Agostino Inveges, Mariangela Croce che ha evidenziato l’importanza del cinema che per i giovani studenti può rappresentare un veicolo per spiegare e comprendere la realtà.