Gemellaggio culturale tra Sciacca e Barcellona Pozzo di Gotto, confronto su esperienze di inclusivita’

1114

Sabato 29 e Domenica 30 gennaio l’Assessorato alle politiche sociali del Comune di Sciacca ospiterà la Cooperativa sociale ‘Dopo di noi’ di Barcellona Pozzo di Gotto, che avrà modo di confrontarsi con le esperienze di inclusivita’ in atto a Sciacca. In particolare, i giovani barcellonesi avranno modo di confrontare la loro esperienza con l’Azione regionale “Dopo di noi” che il Comune di Sciacca ha attivato dal 2020 attraverso il progetto ‘Esco con i miei amici ‘, che viene realizzato attraverso delle cooperative sociali accreditate.
A Sciacca e nel Distretto socio-sanitario D7 sono 9 gli utenti che usufruiscono di questa opportunità
Il progetto, nel rispetto dei Piani individualizzati, intende realizzare un percorso educativo finalizzato al raggiungimento dell’autonomia.
L’attività educativa segue una strategia corretta e mirata per gradi, con un processo di maturazione sufficiente in base alle possibili competenze che gli utenti possono sviluppare. Ha come obiettivo stimolarne l’autosufficienza e mantenere gli utenti assistiti nel loro ambiente di vita, integrando le prestazioni che la famiglia può attuare in proprio (come prendersi cura globalmente della persona inabile, offrire protezione, curare il suo mantenimento fisico e mentale) con alcune prestazioni di carattere educativo e di tipo sociale, quali :

  • attività educative rivolte al mantenimento e allo sviluppo delle capacità residue e potenziali dell’utente nell’autonomia personale;
  • attività educative con significato motorio;
  • attività educative e di socializzazione;
  • attività educative con significato prevalentemente occupazionale;
  • attività mirate al mantenimento del livello culturale raggiunto;
  • attività che mirano ad un corretto utilizzo, nell’abitazione e fuori, delle attrezzature e dei sussidi tecnici necessari ed opportuni;
  • attività di espletamento di disbrigo pratiche;
  • fare la spesa.
    Il gemellaggio sarà anche un’opportunità per socializzare nuove esperienze e fare conoscere l’attività svolta dalla Biblioteca Comunale nell’ambito della CAA.
    Il giovani Barcellonesi, che avranno modo di visitare Sciacca ed apprezzarne anche le bellezze storico-culturali e culinarie, animeranno la Santa Messa delle 11.00 in Chiesa Madre.
    Grande soddisfazione esprimono il Sindaco Francesca Valenti e l’Assessore alle politiche sociali Gisella Mondino per la realizzazione di questo progetto, la cui messa in atto ha richiesto grande impegno da parte degli Uffici Comunali. —-oOo—–