Letterandoinfest, giornata d’esordio con due autori della Minimum Fax

1161

Giuseppe Zucco e Marta Zura-Puntaroni, i due autori esordienti della Minimum Fax, casa editrice indipendente, hanno aperto la prima giornata dell’ottava edizione del Letterandoinfest in corso di svolgimento alla Multisala Badia Grande.

Giuseppe Zucco ha presentato il suo “Il cuore è un cane senza nome”, mentre Marta Zura Puntaroni, il libro finalista al premio Pop “Grande Era Onirica”. Entrambi giovani autori della collana di narrativa italiana del marchio indipendente romano.

Oltre ai due autori anche molte altre presentazioni di volumi come “Il dissesto. Storia di ordinaria Sicilia” di Vito Mario Burgio, segretario comunale piemontese, ma con una breve esperienza in Sicilia, dalla quale scaturisce il racconto romanzato di un episodio spiacevole come il dissesto di un ente pubblico.