Salvo il Festival del cinema di Taormina, Sino Caracappa nel comitato degli organizzatori

1091

Dal 6 al 9 luglio, sono queste le date del festival del cinema di Taormina. Le ha annunciate il segretario generale di Taormina Arte dopo un incontro in assessorato che ha permesso di poter garantire l’edizione di quest’anno, in seguito alla rinuncia di Videobank, la società che aveva vinto la gara pubblica poi annullata dal Tar. La rassegna slitterà nel mese di luglio, qualche giorno dopo la serata dei Nastri d’argento, e sarà un’edizione ” fatta in casa” con un budget minimo.

Tra gli organizzatori del festival di Taormina ci sarà anche Sino Caracappa, l’esercente saccense in rappresentanza dell’associazione dei festival siciliani.

“A partire da domani – ha dichiarato Panzera –  avvierò i contatti istituzionali per porre le basi del festival. Abbiamo costituito un comitato che mette assieme varie categorie, dall’associazione dei festival siciliani, rappresentata da Sino Caracappa, all’Anec con Paolo Signorelli.  Ci avvarremmo delle professionalità di TaoArte, cosa che ci consentirà di contenere le spese”.