Sciacca rende omaggio a Leonardo Sciascia a trent’anni dalla morte

Hanno letto: 115

Le mie ragioni. La città di Sciacca omaggia lo scrittore Leonardo Sciascia, del quale, proprio in questo mese, ricorre l’anniversario dei trent’anni dalla morte. Lunedì 18 novembre 2019, alle 17, si terrà un incontro nella Sala Blasco del Palazzo Municipale, in cui si ripercorrerà la vita dello scrittore racalmutese.

Nel corso dell’incontro, che avrà luogo lunedì 18 novembre alle 17 in Sala Blasco, si parlerà delle opere dello scrittore siciliano, delle sue attività, del suo pensiero, della sua attualità anche attraverso la lettura di brani tratti dai suoi libri, come La corda pazzaLa Sicilia come metafora1912+1 e Giufà, tra il serio, il riflessivo e il faceto.

L’iniziativa, denominata Le mie ragioni: la Sicilia i Siciliani, la Giustizia e le Verità di Leonardo Sciascia, è promossa e organizzata dal Comune di Sciacca, Assessorato alla Cultura, con la biblioteca comunale “Aurelio Cassar” e UniTre, nell’ambito del ciclo di incontri “Diamo voce ai libri”. Dopo i saluti iniziali del sindaco Francesca Valenti e del presidente dell’Unitre sezione Sciacca Alberto Sutera, ci saranno gli interventi dell’assessore alla Cultura Gisella Mondino e dello scrittore Enzo Randazzo. Le letture saranno a cura di Raimondo Moncada.