Tre giorni a Sciacca dedicati a Caravaggio, al via oggi con l’inaugurazione della mostra della copia della Natività

Hanno letto: 557

Una copia della Natività di Caravaggio al centro delle riflessioni dell’evento culturale dedicato all’artista e alla sua opera rubata, ha preso il via oggi con diversi appuntamenti che vedranno a Sciacca esperti, studiosi e componenti della Commissione antimafia per parlare del furto avvenuto a Palermo della grande opera di Caravaggio.

Da oggi e fino al diciassette novembre sarà intanto, visitabile l’esposizione della copia della Natività di Caravaggio realizzata dall’artista saccense Calogero Termine presso la Sala degli Specchi del Complesso Monumentale della Badia Grande.

Domani invece, l’incontro con lo scrittore e studioso Alvise Spadaro su Caravaggio in Sicilia.

Mentre sabato un convegno sul furto dell’opera alla presenza di Francesco Comparone, consigliere parlamentare e Michele Cuppone, ricercatore esperto in tematiche caravaggesche e il magistrato Giovanbattista Tona e lo spettacolo “Tablaux vivants a cura dell’associazione culturale “Tessere di Coccio”