Agrigento, il sindaco vieta i botti di Capodanno

1064

Il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, ha emanato un’ordinanza a tutela della sicurezza urbana e della pubblica incolumità che vieta i botti di Capodanno.

In occasione dei festeggiamenti di Capodanno che si svolgeranno dal giorno 31/12/2021 al giorno 01/01/2022, nella fascia oraria dalle ore 21 fino alle ore 6, si vieta la vendita e l’uso di artificio pirotecnici.

Per coloro che violano l’ordinanza sindacale é prevista una sanzione amministrativa per un importo tra i 25 e i 500 euro, nonché il sequestro del materiale utilizzato o illecitamente detenuto.

Resta consentito l’utilizzo di artifici ad effetto prevalentemente luminoso, quali ad esempio fontane, bengala, bottigliette a strappo, petardini da ballo, bacchette scintillanti e simili, trottole, girandole, e così via purchè acquistati esclusivamente dai rivenditori autorizzati.