Anziana rischiava di rimanere soffocata dal fumo, il pastrychef agrigentino Giovanni Mangione la salva e riceve una targa

791

Il pastrychef agrigentino Giovanni Mangione ha ricevuto una targa di riconoscimento da parte del sindaco di Agrigento, Francesco Micciché, per aver strappato alla morte un’anziana signora che rischiava di soffocare a causa di un incendio divampato in una palazzina della città.

Si è temuto il peggio quando in una palazzina di via Gioeni, ad Agrigento, è scoppiato un incendio. Un’anziana signora, che si trovava al nono piano dell’appartamento, infatti, rischiava di soffocare, a causa del fumo, e grazie al pronto intervento del pastrychef agrigentino, Giovanni Mangione, la donna si è salvata. Lo ha comunicato l’Associazione culturale gruppo professionale chef.

“Ho solo fatto il mio dovere – ha detto più volte il pastrychef – ho salito le scale mentre tutti scendevano e non ho riflettuto su quello che poteva accadere a me. Mi auguro che il mio gesto possa essere ritenuto un esempio e che possa essere di ispirazione per tutti”. Il sindaco di Agrigento, Francesco Miccichè, ha voluto così premiare Giovanni Mangione con una targa di riconoscimento per il nobile gesto compiuto dall’uomo.