Evacuati i migranti della Open Arms, in porto dopo 19 giorni di stallo dinnanzi Lampedusa

Hanno letto: 90

La procura di Agrigento ha disposto il sequestro della nave ferma davanti a Lampedusa e l’evacuazione dei 90 migranti ancora a bordo.

E’ stato il procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio, ad assumere la decisione al termine di un vertice con la Capitaneria di Portp dopo che nel pomeriggio aveva fatto una ispezione sulla nave con uno staff di medici.

Intorno alle 23.30 la nave Open Arms è entrata nel porto commerciale di Lampedusa dove attenderla c’erano decine di carabinieri e poliziotti.

Quello disposto dal magistrato è un sequestro preventivo. Oltre all’inchiesta per sequestro di persona avviata nei giorni scorsi sulla base di esposti della ong spagnola, i pubblici ministeri hanno aperto un fascicolo a carico di ignoti per omissione e rifiuto di atti d’ufficio.