16.5 C
Comune di Sciacca

Nel fiume Naro scaricate anche quest’anno acque di vegetazione

Pubblicato:

Il fiume Naro ad Agrigento è diventato scuro per la presenza di acque di vegetazione. Anche nel 2023, per colpa di qualche imprenditore oleario disonesto le acque del fiume sono state inquinate.

E tutto ciò avviene, nonostante gli intensi controlli dei Carabinieri del Nucleo Ambientale, che negli scorsi anni hanno colpito duramente questa categoria di imprenditori.
Il fiume Naro, attraversa le campagne di Canicattì, Naro, Camastra e Favara – zone ricche di frantoi – rendendo difficoltosi i controlli.
Le acque di vegetazione rappresentano l’ultimo sottoprodotto proveniente dalla molitura delle olive, che sversato nei fiumi ne provoca la tipica colorazione violacea.
Queste acque derivanti dalla lavorazione delle olive, che sono un vero e proprio rifiuto, sono duecento volte più inquinanti delle acque fognarie.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img