13.7 C
Comune di Sciacca

Omicidio Alaimo, l’ordine dei medici di Agrigento: “Siamo attoniti non si può morire così”

Pubblicato:

L’ordine dei medici della provincia di Agrigento oggi con una nota stampa esprimono vicinanza e solidarietà nei confronti della famiglia del cardiologo Gaetano Alaimo, ucciso brutalmente ieri nel suo studio medico a Favara da un paziente.

“Quanto accaduto ci lascia attoniti – scrive il presidente Santi Pitruzzella – e indubbiamente riporta a galla il problema della sicurezza in ambito sanitario. Cio’ che fa più male e’ pensare che un uomo esca armato e sia capace di togliere la vita ad un’altra persona, qualunque ne sia il motivo. Perché non c’è mai una motivazione o giustificazione che attenui la responsabilità di chi ha premuto il grilletto così come non ci saranno mai parole di consolazione per i familiari del dottore Alaimo. Condanniamo fermamente questo folle gesto perpetrato nell’ambulatorio medico, innanzi al personale in servizio. Ancora un atto di violenza, questa volta mortale, che lascia un segno indelebile e tanto sgomento tra i medici tutti”.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img