Ordinati cinque nuovi presbiteri, il cardinale Montenegro: “Siate sempre sacerdoti nella chiesa e per la chiesa

Hanno letto: 177

GRosario Bellavia, 29 anni della parrocchia Beata Maria Vergine di Favara; Alessandro Bruno, 26 anni della comunità di Fontanelle, Calogero Giuseppe Cusumano, 34 anni di Caltabellotta; Giovanni Gattuso, 27 anni della parrocchia Santissima Trinità di Cianciana e Stefano Principato, 39 anni della parrocchia Maria Santissima della Catenta di Villaseta: sono i nuovi cinque parroci agrigentini che ieri sera durante una celebrazione eucaristica sono stati ordinati presbiteri dal cardinale Francesco Montenegro.

“Il fatto di essere qui e non in un’altra chiesa – ha detto nell’omelia il cardinale Montenegro -, lo leggo come un invito ad avere un cuore grande che guarda oltre i confini ristretti di porzioni di chiesa. Sentitevi – ha proseguito – e siate sempre sacerdoti nella chiesa e per la chiesa. Fate coincidere cioè i suoi confini con quelli del vostro cuore. Ci riuscirete se amerete la chiesa, ma davvero. Non mortificate il vostro sacerdozio vivendolo solo come la possibilità di fare un po’ di bene alla gente. Paolo VI diceva: voi ci siete per attingere dall’alba la forza della risurrezione e consegnare nel vespro la luce che non tramonta. Donatevi generosamente senza sentirvi traditi se qualche vostro progetto non può realizzarsi se la Chiesa, attraverso il vescovo vi chiederà qualcos’altro”